top of page

Spettacolo Caveman annullato. Colombi: “poca gente, è un periodo particolare”.


Il classico show trasgressivo e divertente, nonostante 2 anni di assenza ancora una volta a causa di problemi legati al covid e all’organizzazione bisognerà farsene a meno, sono mancate la promozione e le persone.


Il noto show che rappresenta in modo sarcastico e divertente le dinamiche dei rapporti tra uomo e donna slitta nuovamente. Lo spettacolo che doveva svolgersi nel Teatro Creberg di Bergamo, è stato improvvisamente cancellato, stiamo parlando di Caveman il noto spettacolo internazionale diretto dall’attore comico Maurizio Colombi che avrebbe dovuto tenersi alle 21:00 del 26 febbraio. Secondo l’agente di Colombi, i motivi sarebbero legati alla situazione del covid, sostenendo inoltre che Caveman non fosse l’unico spettacolo cancellato dal Teatro, ricordiamo infatti un altro spettacolo dei Rimbamband che si sarebbe dovuto tenere nel medesimo teatro il 31 dicembre 2021, tanto è vero che l’Ente Fiera Promoberg si giustificò così: “Ci sentiamo in dovere, in un momento complicato come quello che stiamo vivendo, di tutelare e garantire maggior serenità al nostro pubblico”. Oppure viene in mente quello della Parsons Dance del 4 marzo. Tornando a parlare del Caveman, molti sono i biglietti annullati, poiché cancellando l’evento si perde di conseguenza il conteggio delle prenotazioni. Maggiori dettagli sono stati forniti dal diretto interessato, ovvero lo stesso Maurizio Colombi, Tutta via il comico ha sostenuto che l’annullamento dello spettacolo fosse stato deciso già da 20 giorni, e che la rimozione fosse dovuta dalla poca affluenza delle persone, si parlava infatti di 300 persone, troppo poco per uno spettacolo. Tutto ciò è dipeso soprattutto dalla situazione coronavirus che nonostante i vaccini continua a spaventare molti bergamaschi e non solo. Colombi ha dichiarato inoltre che in passato a Bergamo ha sempre fatto il pieno, e che questo è un periodo un po’ particolare. Mancata anche la promozione che avrebbe favorito sicuramente più vendite, dopo 2 anni di assenza, Colombi si accingeva a ritornare sul palco ad esibirsi come più piace fare a lui, peccato che però a causa di problemi organizzativi questo non è stato possibile. Chissà quando lo rivedremo. Sul sito del teatro Creberg viene riportata una nota il quale dice che non essendo oggi in grado di stabilire una data di recupero i biglietti acquistati verranno rimborsati.



2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page